Quanto costa un funerale?
Il costo di un funerale non è una questione trascurabile e non è semplice dare una risposta precisa senza aver chiaro le volontà dei famigliari, perché il prezzo finale di una cerimonia funebre è determinato da una serie variabile di fattori.

Per valutare in modo puntuale e definitivo qual è il costo di un funerale, bisognerebbe conoscere tutte le scelte fatte dal cliente, riguardo, ai servizi, al tipo di cofano funebre, ai fiori, al tipo di sepoltura, se inumazione, tumulazione o cremazione e al trasporto finale al cimitero che potrebbe essere fuori comune, regione o fuori territorio italiano.
Le Onoranze Funebri Coppolecchia, forti dell’esperienza maturata nel settore funebre, si mettono a disposizione della sua clientela, affinché la loro scelta sia il più rispondente possibile alle loro esigenze e sia anche contenuta nel prezzo, cercando di raggiungere un giusto equilibrio tra l'investimento e il servizio offerto.


Le Onoranze funebri Coppolecchia consigliano di diffidare di prezzi molto bassi.

Ovviamente, chi non vorrebbe approfittare di un’offerta a un prezzo stracciato, ma questa scelta non deve essere fatta a discapito della qualità dei prodotti e dei servizi.

A volte, si risparmia, ma quello che si ottiene è deludente o addirittura scadente; purtroppo, in una materia delicata come quella dei funerali, se si opera la scelta sbagliata non si può correre in alcun modo ai ripari.

Quindi, bisogna valutare bene ogni cosa e spesso, spendere un po' di più, può essere la scelta migliore da fare, perché non si può neppure trascurare che nel preventivo, oltre al prezzo, devono essere comprese molte cose non scritte, ma indispensabili, quali, competenza del personale dell’agenzia funebre, esperienza e disponibilità.

Ricordate che queste persone si occuperanno dei vostri cari per l’ultima volta.

​​

Richiedete sempre la fattura non solo per la parte detraibile ma bensì per l'intero importo effettivamente speso, altrimenti sarete soggetti a controlli successivi al funerale da parte dell'Agenzia delle Entrate.

 

Secondo gli studi di settore delle Agenzie delle Entrate un funerale non può costare meno di 1800/2000 euro, quindi i prezzi stracciati che vengono pubblicizzati da alcune imprese funebri sono da considerarsi soltanto specchietto per le ollodole.

Riportiamo un esempio di pubblicità ingannevole:

Funerali low-cost, bloccato uno spot a Firenze.

É stata ordinata la rimozione di manifesti che in provincia di Firenze pubblicizzavano “funerali completi a 990 euro”.
Katia Catassi, presidente regione Toscana della Federazione comparto funerario italiano (Federcofit), ha commentato “Attenzione alle offerte low-cost per i servizi funebri, promozioni che vengono utilizzate solo per attirare clienti ma che si rivelano non veritiere, come ha attestato anche l’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria (Iap)”.   “In due occasioni, l’ultima in agosto, ci siamo rivolti all’I.A.P. – ha spiegato Catassi – contro pubblicità che avevano il solo scopo di attirare i clienti in un’agenzia, e l’istituto di autodisciplina pubblicitaria ci ha dato ragione disponendo la cessazione della campagna”.
Le denunce sono state necessarie perché “è impossibile che imprese funebri regolari, con tutti i requisiti previsti, con personale assunto regolarmente e in numero sufficiente allo svolgimento dei servizi funebri come prevede la legge sulla sicurezza del lavoro in un settore così delicato, applichino prezzi così bassi”. “Bene ha fatto l’Iap, che ha colto nel segno ed è andato ad indagare a fondo.


Sarebbe opportuno che anche altre istituzioni si preoccupassero di quello che viene annunciato sui cartelloni e nelle pubblicità: un servizio funebre completo ha infatti molte componenti e molti costi; queste réclame non li menzionano ma i clienti le dovranno pagare lo stesso”. “Per noi è indispensabile che ci sia la massima chiarezza tra operatori e clienti, soprattutto perché si tratta di persone alle prese con un lutto, quindi famiglie in una situazione di disagio e di dolore.
Compito della Federazione è anche quello di controllare per garantire ai cittadini che, in un momento di particolare fragilità, possano avere i migliori servizi e senza sorprese sui costi” ha concluso la presidente regionale Federcofit.

(+39) 041/921009

via Trieste 87, Marghera (VE)

via Verdi 87/B, Mestre (VE)

via Roma 51/C, Spinea (VE)

P.I. C.F. 03304100278 - REA VE297122 - cod SDI M5UXCR1

©2019 by Onoranze Funebri Coppolecchia.